CalendarioIl programma completo dei prossimi corsi Corsi solo "In House"I corsi che teniamo solo presso i nostri clienti InformazioniTutte le notizie utili per partecipare ai corsi IscrizioniLe informazioni per iscriversi ai corsi
Agile Project Management - Technology Transfer

Agile Project Management



Dal 06 maggio 19 al 07 maggio 19
Costo: 900,00 Euro + IVA


Visconti Palace Hotel
Via Federico Cesi, 37
00193 Roma (RM)

maggiori informazioni...

Segnala ad un amico

Descrizione

La complessità e la variabilità del contesto di business e l’esigenza sempre più marcata di generare valore con le iniziative progettuali, pongono ai Project Manager nuove sfide e richiedono maggiore capacità nel saper interpretare nuovi scenari in funzione della natura dei progetti. A differenza che in passato, i requisiti di business cambiano velocemente e un approccio classico non permette di recepirli e gestirli in modo adeguato. Il passaggio a un Project Management più agile, ovvero meno formale e meno rigido nei ruoli e nell’organizzazione, è dunque una primaria necessità. Il corso affronta queste problematiche presentando le caratteristiche principali dell’Agile Project Management (APM), anche attraverso un confronto con il Project Management “tradizionale” (Traditional Project Management - TPM), con l’obiettivo di fornire al Project Manager gli strumenti per scegliere la miglior strategia di progetto e stabilire quali sono i contesti in cui l’approccio Agile risulta applicabile con successo.

A chi si rivolge

• Responsabili dell'area sviluppo
• Capi progetto
• Responsabili di funzioni aziendali

Prerequisiti

Conoscenza dell’approccio tradizionale al Project Management.

Argomenti Trattati

Introduzione al Project Management

• Processi e progetti
• Modelli di PM
• Il Project Manager (background, aree di conoscenza e responsabilità)

Metodologie Agile

• Fondamenti teorici (Agile Manifesto)
• Principi e caratteristiche dei metodi agili (XP, Scrum…)

Agile Project Management

• Obiettivi e funzionalità per release
• Assegnazione priorità del lavoro in base al valore
• cambiamento continuo
• User story vs. use case
• Rilascio del sistema “per parti”
• Approccio alle stime (planning poker)
• Metriche, fixed-sprint duration vs. fixed scope
• Focalizzazione sul cliente, gestione del backlog
• Misurazione del valore generato
• Organizzazione
• Sviluppo e gestione del team
• Analisi dei risultati e azioni di miglioramento (retrospettive)

Il framework Scrum

• Caratteristiche e aspetti salienti

APM vs. TPM

• Punti di forza e debolezza
• Quando usare con successo l’APM


Calendario dei corsi in Italiano